Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2017

L'IMPRINTING

I CAMPACCI DI MARMORE Il mio luogo dell’imprinting si chiama Campacci di Marmore. Nome alquanto strano, si direbbe dispregiativo, sarà che noi ternani abbiamo una certa propensione all’appellare ironicamente luoghi di cui, segretamente, andiamo infinitamente fieri. Ora che ci penso, non mi sono mai chiesto il motivo della prima parte dell’appellativo. Secondo le storie la deviazione del fiume, che creò la cascata delle Marmore, aveva causato alcuni problemi alle coltivazioni locali, ma io, sinceramente, preferisco pensare alla prima ipotesi! I Campacci di Marmore sono un parco immerso nella natura alle pendici della suddetta cascata, a due passi dalla casa in cui sono cresciuto, nella città di Terni.

In realtà i Campacci sono il luogo, ma l'imprinting vero e proprio è dato da una sistemica composizione degli elementi che gli appartengono.
E’ un posto tanto incredibile quanto difficile da comunicare, solo le componenti emozionali possono tentare di renderle giustizia. Farò inizialme…

PROGRAMMA

COMPAGNI DI VIAGGIO E PROGRAMMI

Prime riflessioni sul programma

Prime idee per il programma relativo all'area specifica 29

Foresta festival a Terni.
2016. Cinque artisti nazionali ed internazionali sono chiamati ad abitare altrettante case sugli alberi, progettate appositamente da un concorso di oltre 90 architetti ed artigiani.
Gli artisti invitati, attraverso un periodo di residenza e ricerca in situ elaborano un progetto artistico con l'obiettivo di indagare e promuovere la relazione tra produzione artistica, sfera pubblica e rigenerazione urbana.
L'arte ha una forza rigeneratrice non ancora del tutto scoperta.
http://www.ternifestival.it/portfolio/foresta/



-------------------------------------------------------------------------------------------------------  PROGRAMMA -LIVING- 5% ALLOGGI TEMPORANEI PER ARTISTI. Si chiude un "cerchio". Si era partiti da Giuseppe Penone, con l'arte dei "suoi" alberi, passando per il foresta festival di Terni, intrigandosi nel verde dell'area di progetto a Tor Sapien…

-CITY-

Prodotto del primo sopralluogo a Prenestina-Tor Sapienza

Approfondimento sull'artista Giuseppe Penone. (Visita alla galleria nazionale d'arte moderna)

Giuseppe Penone (Garessio, 3 aprile 1947) è un artista e scultore italiano, uno dei maggiori artisti Italiani e dell'arte povera. In questo ambito, ha incentrato la sua ricerca sui processi di crescita naturale e sul modo in cui l'artista può visualizzarli e modificarli.
I temi centrali delle sue opere sono: il respiro, lo sguardo, la pelle, il cuore, il sangue, la memoria.
"Il respiro non è soltanto quello degli esseri viventi, ma a volte il tenue canto di un uccello o la violenza di una tempesta; lo sguardo è la proiezione dell’uomo verso il mondo; la pelle è il confine e il limite fisico di tutti i corpi, compreso l’universo stesso; il cuore è il centro delle energie vitali e dei sentimenti; il sangue è il veicolo, il trasporto necessario alla vita; la memoria consente di vivere nel presente; la parola svela ogni cosa."(Giuseppe Penone, monografia, 2012). 

Fin dagli esordi Penone costruisce un discorso sulla scultura a partire dal rapporto con l’universo vegetale…

Approfondimento sull'artista Robert Rauschenberg

Robert Rauschenberg è uno tra i personaggi più determinanti per lo sviluppo dell’arte americana degli ultimi 50 anni. Dall’arte di questo artista, e di Jasper Johns, deriva la più etichettata pop art. In realtà è difficile collocare l’artista in una determinata corrente, se in un iniziale momento poteva essere associabile all’Espressionismo astratto, con opere come “Interview” e “Retroactive 1”, l’utilizzo di una figurazione forte ed indipendente ne discosta le assonanze, le sue opere poco hanno a che fare con il quadro. Le opere di Rauschenberg pongono la critica davanti ad un dilemma: così infatti osserva il critico George Sorley Whittet, nel 1964, sulla rivista "Studio International": "L'assenza dell'arte non aiuta in nessun modo le nostre reazioni di fronte alla vita. Quella che Rauschenberg ci offre è la vita allo stato puro; sta a noi trovarvi l'arte, da soli." Concetto a cui fa eco Andrew Forge quando, nel 1970, afferma: "La vita ha penetrato…

Tavole Lab.Prog.III

Tavole relative al laboratorio di Progettazione Architettonica III. Esame conseguito con la prof.ssa Guendalina Salimei. TEMA: CENTRO INTER-RELIGIOSO Strutture dedicate alla pratica delle tre religioni monoteiste, per cui annesse: foresterie, biblioteca, emeroteca, videoteca, auditorium, mensa... Spazi comuni dedicati agli scambi culturali.